Il tempo

Il tempo è troppo lento per coloro che aspettano, troppo rapido per coloro che temono, troppo lungo per coloro che soffrono, troppo breve per coloro che gioiscono, ma per coloro che amano il tempo è eternità.
(Henry van Dyke)

martedì 19 marzo 2019

A te




A te
che ad un passo di me
ti dondoli sull'altelena del cielo
mentre i tuoi occhi di mare
scrutano l'orizzonte color ambra
per rivivere
il tocco impalpabile e leggero
della mia carezza sul tuo volto.
A te
rivolgo il mio pensiero di luce
mentre ammiro il tramonto dorato
vissuto nella gioia dei ricordi.
A te
che hai continuato a sfiorare
la mia anima
parlando al mio cuore
come se non ci fosse stata separazione.
A te sussurro
cullami e lasciami sognare ancora
al chiarore della luna.
Guida la mia mano
nel dipingere tracce
che profumano di te e di me
e nei colori del mattino
stormi di cicogne in volo
spazzeranno via l'ombra dell'inverno
nella memoria del tempo
che racconta di te!

Emyly Cabor

domenica 17 marzo 2019

Come due sconosciuti





Come due sconosciuti
ci avviciniamo
alla porta del cuore
e nella meraviglia del silenzio
in quel sentiero dimendicato
ricadono su di noi
gli effetti collaterali delle fiabe.
Incredibile follia
di un amore indimendicabile
custode della malinconia.
Vento di passione e mistero
istante perfetto
nell'eco del cuore.

Emyly Cabor

giovedì 13 dicembre 2018

Cercami





 Cercami
quando il mio silenzio ti colpirà
quando t’accorgerai
che la mia presenza
è svanita nel nulla.
Cercami

quando il battito del tuo cuore
si farà sempre più forte
quando il buio
smorzerà la tua luce
quando invano cercherai la mia voce.
Cercami

tra le foglie di un albero in un bosco
tra il soffio del vento fra le nuvole
tra i colori variopinti dell’arcobaleno
tra il dolore e la solitudine.
Cercami

quando t’accorgerai 
che non potrai più fare a meno di me
quando forte il dolore colpirà anche te.
Cercami

mi troverai.

Emyly Cabor

domenica 2 dicembre 2018

Il nostro mare



 Lasciami annegare
nella tua passione
non voglio più
dormire la notte.
Rapiscimi
dalle mie quiete membra.
Cullami
come le onde del mare
mentre la tua voce
mi conduce nel cuore dell'oceano
dove siamo soli
io e te.

Emyly Cabor

Copyrigth (diritti riservati)

domenica 25 novembre 2018

Un sospiro e...








Camminava in quella strana atmosfera
ricca di luci e suoni.
In quel mondo ovattato
tutto sembrava possibile
anche l'impossibile.
Un sospiro
e lo vide apparire.
Dimmi,chi sei tu.
Sono il tempo
recitò.
Il tuo tempo.
Ti svelerò i segreti
più profondi dell'esistenza.
La forza
la lotta e la vita che nasce.
Nel bagliore 
di quel mondo sconosciuto
varcò la soglia
di quel cerchio sacro immenso.
La sua immagine
riflessa in uno specchio.
La ferita non fa più male
pensò
e la consapevolezza di sè
le avvolse l'anima
inondando il cuore
e i respiri di pura gioia
spirale d'improvvisa beatitudine
nel quieto silenzio 
dei suoi sogni.

Emyly Cabor

Inquieto amore







Amore celato nel buio
donami il tuo profumo
schiudi i tuoi timidi petali
apriti al sole della primavera
apriti a me.
Amore inquieto
folle
passionale
scrivi con l'inchiostro 
della tua anima
sul mio cuore
la nostra storia d'amore.

Emyly Cabor

sabato 24 novembre 2018

Sogni






 Sogni
meteore che
sfrecciano nel cielo.
Sogni
inebrianti
come profumo
di fiori appena sbocciati.
Sogni 
che s'intrecciano
come le nostre mani.
Sogni 
che filano sicuri
come la scia di una nave.
Sogni che
che niente e nessuno
potrà mai fermare.

Emyly Cabor